logoarya-dental-spavuoto1
logoarya-dental-spavuotobianco
messenger

INDIRIZZO: Piazza Matrice 1,

95034, Bronte (CT)

P. IVA: 04665900876

Privacy e Cookie Policy

 


facebook
instagram

Arya Dental SPA​

Untitled-1

E-mail: info@aryadentalspa.it 

TELEFONO: + 39 095 668 4213

CELLULARE: + 39 320 966 5081

dentalcare-in-alanya
WEBIDOO-logo-footer

Farmed by WEBIDOO

Un risultato tendente alla perfezione

ESTETICA DEL SORRISO

L’odontoiatria estetica nasce dall’esigenza di rispondere a quelle che sono le richieste della vita moderna fatta di contatti e relazioni con gli altri. Sorrisi, chiacchiere, fotografie… tutto tira in ballo i denti.

 

L’odontoiatria estetica ha come obiettivo quello di migliorare il sorriso armonizzando il colore, la forma e le proporzioni dei denti, intervenendo in caso di denti fratturati, macchiati, mancanti o separati da larghi spazi, nel rispetto della funzione masticatoria.

 

Nello specifico i servizi di punta dello studio sono

Clear-Aligners
RESTORATIVE-AND-COSMETIC-DENTISTRY

Applicazione di faccette dentali, sottilissime lamine di ceramica

cementate permanentemente

sui denti naturali

per migliorarne l’estetica

e conferire armonia e pienezza

al sorriso

Ortodonzia invisibile, un approccio innovativo che utilizza un apparecchio di ultima generazione. Permette di allineare i denti in maniera invisibile.

whiteee
Diamond-Future-for-Dental-Implants-636x477

Sbiancamento dentale

per valorizzare il sorriso

Restauri metal-free

con materiali compositi o ceramica,

altamente estetici,

senza metallo

Le faccette dentali

 

Le faccette dentali sono sottilissime lamine di ceramica che vengono cementate permanentemente sui denti naturali per migliorarne l’estetica e per conferire armonia e pienezza al sorriso. E’ un trattamento molto richiesto dalle persone dello spettacolo poiché consente di ottenere con un minimo sforzo risultati naturali e duraturi nel tempo.

 

Grazie a preparazioni minimali limitate allo smalto dentario o addirittura senza toccare in alcun modo la superficie dei denti con restauri “addizionali” (tecnica “no-prep”), è possibile realizzare faccette di spessore medio pari a 0.5 mm molto estetiche e naturali.

 

faccettedentali2

Le faccette vengono utilizzate per correggere:


– anomalie di forma e volume (chiusura di triangoli neri interdentali, spazi tra i denti, denti conoidi)
– pigmentazioni e discromie che non possono essere sbiancate
– vecchi restauri sgradevoli 
– malposizioni dentarie e difetti congeniti dello smalto (cfr. fluorosi, amelogenesi imperfetta)
– denti scheggiati o abrasi a seguito di invecchiamento

Fasi del trattamento

 

Primo appuntamento

Vengono ascoltate tutte le esigenze e le richieste estetiche del paziente; vengono fatte delle foto, e stabilito il risultato che si vuole ottenere, le faccette verranno pianificate in relazione al volto del paziente.

 

Secondo appuntamento

Dopo la pre-visualizzazione del risultato finale, i denti vengono preparati per ricevere le faccette e vengono prese le impronte di precisione. Durante questa fase verranno anche fissate delle faccette provvisorie.

 

Terzo appuntamento

Le faccette verrano fissate permanentemente sui denti. La procedura è veloce e indolore e prevede l’impiego di tecniche innovative e materiali altamente estetici biocompatibili e privi di metallo.

 

Sebbene le faccette siano molto resistenti e tendono a macchiarsi molto meno del dente naturale, i controlli periodici e la regolare seduta di igiene sono comunque obbligatori per garantire il successo nel tempo.

Ortodonzia invisibile

 

ALLINEARE I DENTI IN MANIERA INVISIBILE

 

L’Ortodonzia Invisibile rappresenta un approccio innovativo all’Ortodonzia e al classico apparecchio ortodontico, di cui mantiene princìpi e finalità (diagnosi, prevenzione e riabilitazione delle malocclusioni dentarie).

 

È la terapia ortodontica più richiesta dai pazienti particolarmente attenti all’estetica e al comfort. A differenza dell’Ortodonzia tradizionale, l’Ortodonzia Invisibile non utilizza le classiche apparecchiature  costituite da brackets in metallo o ceramica, che provocano ansia e imbarazzo ai pazienti per la loro visibilità, bensì sottili fili metallici applicati sulle superfici interne degli elementi dentari (ortodonzia linguale) o mascherine trasparenti con la tecnica Invisalign.


Con queste metodiche si avrà la possibilità di correggere la posizione dei denti in modo semplice, rapido e “invisibile”.
L’apparecchio LINGUALE è un apparecchio che viene applicato sulla superficie interna dei denti in maniera completamente invisibile ed estremamente confortevole e consente il trattamento di tutte le malocclusioni.


Il trattamento Invisalign consiste in un numero variabile di mascherine trasparenti (allineatori) ognuno dei quali corrisponde a una fase progressiva del movimento dei denti dalla posizione iniziale a quella finale. Inizialmente è prevista la rappresentazione virtuale del trattamento ortodontico in 3D al computer, che mostra il movimento dei denti dalla posizione iniziale alla posizione finale con i denti allineati. Il paziente ha la possibilità di capire immediatamente quale sarà il risultato finale che potrà ottenere.

 

Gli allineatori trasparenti vanno indossati notte e giorno con la possibilità di essere rimossi in modo semplice nei momenti dei pasti o in occasioni particolari. Ogni 10/15 giorni, durante una seduta di controllo presso il nostro centro verrà effettuata la sostituzione delle mascherine, valutando gli spostamenti avvenuti; talvolta sarà possibile consegnare un allineatore al paziente da sostituire a casa autonomamente.

I trattamenti con Invisalign offrono notevoli vantaggi rispetto ad altri trattamenti ortodontici:

- possono durare meno dei trattamenti tradizionali

- offrono la possibilità di un’igiene orale più curata

- non richiedono la presenza di elementi metallici all’interno della bocca

- rappresentano una soluzione ottimale per coloro i quali vogliano allineare i propri denti senza che il trattamento risulti visibile nella quotidianità.


Spesso i pazienti che scelgono un trattamento ortodontico invisibile sono molto attenti all’estetica e non di rado richiedono l’applicazione di una o più faccette dentali in seguito al riallineamento dei denti per migliorarne anche forma e colore.

ortodoncia

Sbiancamento dentale

 

AI colore dei denti condiziona in maniera determinante la gradevolezza del sorriso, denti bianchi e luminosi contribuiscono a valorizzare l’immagine dell’intero viso.

 

L’invecchiamento e il consumo di caffè, the, sigarette, vino rosso e simili provocano la progressiva perdita di colore e brillantezza dei denti. Lo sbiancamento dentale è una procedura che si avvale di sostanze contenenti ossigeno in grado di penetrare attraverso lo smalto decolorando le molecole organiche pigmentate attraverso reazioni chimiche di ossidazione.

 

L’applicazione deve essere effettuata dopo una perfetta pulizia delle superfici dentali, e prevede l’ausilio di una lampada catalizzatrice. Lo sbiancamento dentale non determina danni allo smalto.

 

teeth-whitening-what

Recenti studi condotti con il microscopio elettronico hanno messo in evidenza come eventuali alterazioni strutturali si risolvono spontaneamente nel giro di soli 15-20 giorni.

 

Dopo il trattamento è possibile che il paziente lamenti un’aumentata sensibilità dei denti che in genere si esaurisce dopo qualche giorno. Nelle 24 ore successive è indispensabile astenersi dall’assunzione di cibi o bevande colorate come caffè, vino rosso, liquirizia o sostanze acide, aceto, agrumi.

Tipi di sbiancamento

EXPRESS

Sbiancamento rapido ideato per coloro che cercano una soluzione pratica e veloce per ottenere un sorriso ancora più bianco dopo la pulizia dei denti. E’ una procedura veloce che richiede un piccolo budget ma consente di ottenere un risultato evidente nell’immediato ma con una durata limitata nel tempo.

 

E’ l’ideale per avvicinarsi allo sbiancamento dentale, anche per chi teme un’eccessiva sensibilità provocata da questi trattamenti sbiancanti.

 

vantaggi
Economico
Risultato immediato
Non richiede impronte o isolamento delle gengive
Si effettua nella stessa seduta dell’igiene

svantaggi
Durata limitata nel tempo

IN OFFICE

 

Sbiancamento da effettuare nello studio che prevede l’utilizzo della lampada catalizzatrice per scindere il perossido di idrogeno in ossigeno altamente reattivo. Il trattamento si svolge in 3-4 cicli sbiancanti nei quali in gel viene applicato, attivato e rimosso, in caso di tonalità particolarmente scure è possibile effettuare fino a 6 cicli di trattamento nella stessa seduta.


Prima di applicare il gel sbiancante sarà applicata una barriera isolante a protezione delle gengive. La durata dello sbiancamento dipenderà da abitudini e predisposizioni individuali, ed è generalmente superiore ai due anni.

 

vantaggi
Lunga durata del risultato
Richiede un solo appuntamento
non richiede impronte

svantaggi
Costo
Necessità di un lungo appuntamento (2 ore circa)
Sensibilità transitoria finale

DOMICILIARE

 

Nel trattamento domiciliare il paziente applica il gel sbiancante con l’aiuto di una mascherina speciale, personalizzata, che calza perfettamente sui denti. È realizzata con plastica morbida, così è confortevole portarla.

 

La procedura utilizza gel sbiancante in siringhe che verranno consegnate al paziente il quale potrà applicarlo di giorno o di notte. Il gel sbiancante applicato nella mascherina è efficace per 5-6 ore. Il tempo di trattamento consigliato è 7-14 giorni, secondo il colore che si vuole ottenere.

 

vantaggi
Poco tempo da passare nello studio dentistico
Si può eseguirlo a casa
Si può mantenere la mascherina, riordinare del gel e ripetere il trattamento in
qualsiasi momento
Si può controllare l’efficacia dello sbiancamento e modulare i risultati
Meno costoso

svantaggi
Per ottenere il risultato ci vuole più tempo
Ci vuole impronta dell’arcate dentarie
Il risultato dipende dal paziente e da come esegue i compiti consigliati

I risultati dello sbiancamento sono sicuri e garantiti, solo il 5% della mondiale risulta essere refrattaria a questo I trattamenti possono essere combinati tra loro in modo da ottenere il risultato.

Restauri metal-free

 

La metodica metal-free prevede l’impiego di materiali da restauro non metallici, quali i compositi e la ceramica, altamente estetici e biocompatibili. Oggi l’esigenza di garantire risultati estetici sorprendenti, fa sì che la quasi totalità dei lavori realizzati nel nostro studio prevedano l’utilizzo di restauri metal-free in composito e di corone e ponti in ceramica integrale (disilicato di litio) e ossido di zirconio.

 

I moderni materiali da otturazione sono chiamati COMPOSITI e sono costituiti da una base di resina e da dei riempitivi inorganici simili a quelli che compongono la ceramica delle corone, hanno il colore dei denti e un’ottima qualità. Per quei denti che presentano cavità di grandi dimensioni è preferibile ricorrere alle ricostruzioni con INTARSI (ONLAY).


Dopo la rimozione delle vecchie otturazioni difettose o della carie viene presa un’impronta della cavità e in laboratorio viene realizzata la parte mancante in ceramica o in resina composita che riempirà la cavità con estrema precisione, ricostruendo così la forma originaria del dente. Gli intarsi vengono quindi cementati nella cavità durante la seconda seduta.


La CORONA è infine un restauro che ricopre completamente la parte visibile del dente e consente:


-Modifica di forma, dimensioni ed inclinazione dei denti per scopi estetici o funzionali
-Restauro o miglioramento di forma, funzionalità e/o estetica di denti gravemente deteriorati, consumati, cariati o fratturati
-Riduzione del rischio di fratture in denti ampiamente restaurati e sottoposti a trattamento endodontico
-Sostituzione di dente mancante con ancoraggio ad impianto osteointegrato

La corona protesica viene cementata direttamente al dente opportunamente preparato, o al pilastro implantare, e non può esser rimossa dal paziente. Nel nostro centro si utilizzano corone in ceramica integrale, completamente prive di metallo.

 

La scelta e l’impiego di questi manufatti sono correlati alle loro caratteristiche estetiche unite alla struttura robusta.

 

La peculiarità di questi restauri è infatti quella di farsi attraversare dalla luce, permettendo un comportamento simile a quello dei denti naturali. Inoltre non è indispensabile cercare di nascondere i margini della corona nella zona sub-gengivale, eliminando il problema estetico correlato alle eventuali retrazioni gengivali (bordino nero visibile).

 

Essendo la ceramica un materiale biocompatibile può essere utile in pazienti che riferiscono allergie ai metalli.

mmetalfree
slider-smile-today

Dentisti professionisti

e applicazione

di metodologie tecnologiche

innovative